//Prodotti tipici
Prodotti tipici2019-04-23T23:21:35+02:00

La spongata

La spongata può essere definito il dolce ufficiale della zona dei “Tre Confini” ovvero Liguria, Toscana ed Emilia, poichè se ne trovano varianti su tutti i versanti dell’Appennino. L’etimologia del suo nome sembra derivi dal latino sponga, in italiano spugna per la somiglianza alla stessa dello zucchero in cottura. Secondo altri il nome deriva dal dolce spagnolo spongado, a sua volta di origine ebraiche… Si presenta come [...]

La Pattona

Fatta con farina di castagne DOP della Lunigiana, la pattona è una sorta di piccolo pane sottile, dallo spessore di circa 1-2 centimetri. Scriveva nel XV secolo Giovanni Antonio De Faye, speziale e cronista locale: “è per due terzi el pan de Lunigiana”. Secondo la tradizione il nome deriva dallo schicciamento fatto con le mani per renderla più sottile. Viene cotta avvolta nelle foglie di castagno in un forno a [...]

La Barbotta e l’Arbadela

Nella tradizione culinaria lunigianese, oltre alla celeberrima torta d’erbi pontremolese,  troviamo tante altre torte salate, tutte molto gustose e figlie di un mondo contadino abituato a cucinare con quello che l’orto offriva in base alla stagione. In primavera in molte cucine della Lunigiana si prepara l’arbadela, una torta fine e croccante a base di farina di mais e cipollotti freschi. Ecco la ricetta: 1 kg [...]

I Panigacci di Podenzana

A volte un prodotto fa conoscere il territorio in tutto il mondo, a volte il prodotto stesso supera in popolarità il circondario… E’ il caso del Panigaccio di Podenzana, un vero e proprio tesoro della tradizione culinaria lunigianese, che ha portato il nome del piccolo comune fra Liguria e Toscana ad essere conosciuto in quasi tutto il nord Italia. Nella loro ricetta semplicissima, con impasto [...]

La Torta d’Erbi

Tra i vari prodotti tipici locali la Lunigiana si distingue anche per la qualità di un olio extravergine Toscano IGP che, proprio per le sue caratteristiche peculiari, è dotato anche di una sotto menzione “colline della Lunigiana”. Infatti, seppure le varietà di piante siano quelle tipicamente toscane, la qualità del terreno e il microclima lo rendono, sia all’olfatto che al gusto, fruttato medio, amaro e [...]

Le Focaccette

Ne esistono molteplici varianti a seconda della zona con impasto a base di farina bianca o gialla di mais. Si dice che la loro origine affondi nella notte dei tempi, secondo alcune leggende locali la loro ricetta fu addirittura insegnata dalle “streghe donaneghe”, figure magiche che si racconta popolassero i boschi della Lunigiana, mentre abbiamo una testimonianza scritta di Raffaelo Raffaeli, che nel 1881 nella [...]

Le Lasagne bastarde

Il loro  nome deriva dal tipo di impasto 50% farina di castagne e 50% di bianca. Sono uno dei tanti piatti derivati dalle castagne, il “grano” della Lunigiana, che ha sfamato le sue genti durante i periodi difficili, come le carestie dei secoli passati o durante le guerre mondiali. Per questo motivo il castagno fu anche rinominato “albero del pane” perchè la farina che si [...]

I Pani della Lunigiana orientale

All’ombra delle Alpi Apuane, oltre alla celebre Marocca di Casola a base di farina di castagne, troviamo tanti altri tipi di pane, più classici ma sempre unici nel suo genere e buonissimi. All’occhio e al palato profano potranno sembrare molto simili, ma piccoli particolari come la consistenza della crosta, la mollica e il profumo o gli ingredienti usati, acqua e farina, vi faranno apprezzare i [...]

Gli Amor pontremolesi

Ci fu un periodo storico, più o meno l’era napoleonica, che assistemmo ad un’immigrazione al contrario: dalla Svizzera molte famiglie arrivarono in Lunigiana per aprire botteghe e drogherie. Di loro restano ancora oggi molte tracce, come il piccolo cimitero “degli Svizzeri” a Fivizzano e la presenza in molti borghi lunigianesi di un “caffè elvetico”. In uno di questi, precisamente a Pontremoli nella centralissima Piazza della [...]