La castagna da sempre è un prodotto importante per l’agricoltura e l’economia della Lunigiana: la maggior parte dei boschi sono a castagneto e durante i periodi difficili di guerre e carestie questo frutto ha sfamato le genti lunigianesi, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “pane dei poveri. Si ricava principalmente dalla specie di castagno detta Castanea sativa, delle varietà Bresciana, Carpanese, Fosetta, Marzolina, Moretta, Primaticcia, Rigola, Rossella, Rossola. La caratteristica prinicipale della farina che se ne ricava è la spiccata dolcezza dovuta alle peculiarità climatiche della zona di produzione. La farina di castagne è inoltre la base per molti piatti tipici della tradizione culinaria locale. Nel 2011 ha finalmente acquistato la Denominazione di Origine Protetta.

Farina di Castagne