Dal 18 al 29 Settembre terza edizione di MutaMenti”, il festival jazz organizzato dall’Istituto Valorizzazione Castelli, una serie di concerti in alcuni dei luoghi e nei manieri più suggestivi del territorio. In questa manifestazionesi fondono la passione per il jazz e quella per castelli, musei, teatri e biblioteche di una provincia posta al confine ultimo della Toscana.

“MutaMenti” non è quindi solo un Festival, ma un progetto che nasce da una serie fortunata di esperienze e di incontri, primo fra tutti quello dell’Istituto con l’armonicista jazz Max De Aloe, direttore artistico del festival, ed è il risultato di un percorso intrapreso da diversi anni dall’Istituto e indirizzato a dare a musei, castelli e più in generale ai luoghi della cultura, una nuova definizione non solo in termini di spazio fisico, ma anche di missione e di rapporto con il visitatore.

La programmazione di quest’anno prevede due sessioni, una prima sessione dal 18 al 29 settembre ed una seconda in fase di programmazione per il mese di dicembre. Le cornici dei concerti saranno luoghi pittoreschi come il Castello di Lusuolo, il Castello di Pontebosio, il Convento degli Agostiniani di Fivizzano o la Pieve di Filattiera.

Per partecipare ai singoli eventi, vi ricordiamo che è obbligatoria la prenotazione su www.istitutovalorizzazionecastelli.it/mutamenti/modulo-prenotazione/

Il calendario dei concerti

Nessun evento trovato!

A cura di

Istituto Valorizzazione Castelli
Istituto Valorizzazione CastelliAssociazione
L’Istituto Valorizzazione Castelli ha il compito di valorizzare i castelli lunigianesi, i borghi e gli altri beni culturali siti nel territorio della provincia di Massa-Carrara, dando vita ad iniziative culturali e turistiche atte a conservare o ad inserire nella vita moderna quel rilevantissimo patrimonio architettonico, medievale e rinascimentale, curandone nel contempo la custodia e l’apertura al pubblico